19 Marzo 2021

PUBLIUS – Angelini&Partners con ICCREA BancaImpresa nell’operazione di partenariato pubblico-privato a Pieve di Cadore


Publius – Angelini&Partners, con il socio fondatore Fabio G. Angelini e l’associate Pierelia Viviani, ha assistito con successo ICCREA BancaImpresa S.p.A., Techne S.p.A. e Universiis Società Cooperativa Sociale Onlus nell’operazione di Partenariato Pubblico-Privato ad iniziativa privata ai sensi del combinato disposto degli artt. 183, c.16, 164 e ss. e 187 del d.lgs 50/2016 avente ad oggetto la gestione per la durata di 415 mesi (34 anni e 7 mesi) in regime di concessione di servizi ex art. 3 , c. 1, lett vv d.lgs 50/2016 del centro socio sanitario del cadore R.S.A. Marmarole di proprietà del Comune di Pieve di Cadore (BL) e della casa per anziani autosufficienti (anch’essa sita in Pieve di Cadore ex Hotel Dolomié), previa acquisizione dell’immobile ex Hotel Dolomié e la sua ristrutturazione, comprensiva della progettazione esecutiva (con acquisizione della progettazione definitiva in sede di offerta), la realizzazione dei lavori e del finanziamento mediante locazione finanziaria ex art. 187 d.lgs 50/2016, nonché la manutenzione di entrambi gli immobili per tutta la durata del rapporto di partenariato pubblico-privato. 

L’aggiudicazione in favore del RTI proponente è avvenuta con atto n. 2410 del 16/03/2021 del Comune di Pieve di Cadore (BL). 

Si tratta – commenta Angelini – di un’operazione di PPP del valore complessivo di circa 15 milioni di cui siamo particolarmente fieri, sia perché fortemente innovativa sia perché simbolica, poiché sviluppata durante il primo lockdown dello scorso marzo. L’operazione
 si caratterizza per il fatto di unire all’interno della medesima fattispecie contrattuale la locazione finanziaria ex art. 187 d.lgs. 50/2016 e la concessione di servizi ex art. 3 , c. 1, lett. vv) d.lgs 50/2016 garantendo un trasferimento dei rischi in capo al partner privato che va ben oltre quanto richiesto dalla disciplina vigente e dalle Linee guida ANAC n. 9/2018, allocando su quest’ultimo, in modo efficiente, il rischio di costruzione e quello di disponibilità, unitamente a quello di domanda. Siamo orgogliosi di aver sperimentato con successo un’applicazione innovativa dell’istituto delle partnership pubblico privato che rappresentano uno dei nostri ambiti di maggiore specializzazione”.